Diffida scuola per negare il consenso al tampone a campione

All’Istituto ……………….

via mail/pec: ……………………………….

 

All’azienda sanitaria ……………………..

via mail/pec: ……………………………….

 

Alla Direzione Centrale salute, politiche sociali e disabilità della Regione …………………….

via mail/pec: ……………………………….

 

Al Pediatra di Libera Scelta

via mail/pec: ……………………………….

OGGETTO: Diffida dall’assumere attività/atti/condotte qui riportate nei confronti del minore ______

Il sottoscritto/a _______, nato/a ____ il ____ e residente in _____, genitore di figlio minore in oggetto indicato, frequentante la scuola elementare/media/superiore emarginata, invia la presente per rappresentare la loro contrarietà, in qualità di esercenti la responsabilità genitoriale, a quanto appreso da diverse fonti in merito ai monitoraggi sanitari che verranno eseguiti a mezzo tamponi salivari sulla popolazione scolastica senza che gli stessi abbiano ricevuto ad oggi alcuna circolare scolastica in merito a quanto qui contestato in via preventiva.

A tal proposito si diffidano gli enti in indirizzo dall’intraprendere le attività/atti/condotte qui descritte nei confronti del proprio/a figlio/a e contestualmente esprimono il proprio dissenso a che il/la medesimo/a venga sottoposto/a a monitoraggio sanitario mediante tampone di qualsiasi tipologia (molecolare o antigenico rapido rino-oro- faringeo o salivare) oppure che venga vaccinato/a mediante terapia genica sperimentale quali pratiche sanitarie che essi non condividono.

Contestualmente, il sottoscritto richiede di conoscere preventivamente giorno e ora di
somministrazione dei detti trattamenti sanitari ad effettuarsi sul resto della popolazione scolastica
e, possibilmente, di conoscere tutte le notizie relative agli stessi (marca, numero di lotto,
nominativi dei medici e/o sanitari che saranno presenti etc) e di ricevere, in ogni caso, il consenso
informato per tempo in modo da poter fare le opportune valutazioni.

Inoltre, il sottoscritto genitore diffida in particolare la scuola affinché a causa di tale scelta (di non sottoporsi a screening mediante tampone e a terapia genica sperimentale) il/la minore venga bullizzato/a o discriminato/a dagli insegnati, dal personale ATA e dai compagni.

Si diffida altresì la scuola dal far partecipare il/la minore ad attività o progetti attuativi della teoria gender (o del genere) anche se presentati sotto altra denominazione che non li riconduca esplicitamente a detta teoria.

Inoltre, si diffida la scuola dal tenere le finestre aperte in periodo invernale o con condizioni meteorologiche che non consentono tale apertura a rischio della salute del/della minore per patologie ben più gravi dello stesso SarsCov2, nonché dall’imporre l’uso delle mascherine chirurgiche, autorizzando anche l’uso di quelle di comunità in ogni caso abbassabili per necessità (per bere dell’acqua o mangiare).

L’inosservanza della presente diffida costringerà il sottoscritto ad adire le vie legali per ottenere tutela delle proprie legittime ragioni in ogni sede civile e penale e ciò senza ulteriore preavviso.

Distinti saluti.

Luogo e data.

Firma __________

 

 

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE
IBAN: IT33Z0832703263000000002401

Print Friendly, PDF & Email

Categorie